Le Nostre Donazioni

Felici di Sostenere una Causa Straordinaria

 

Smiling Pot è felice di sostenere il Fondo Forestale Italiano Onlus.

"Se doveste ancora sentire il banale luogo comune secondo cui in natura vige la legge del più forte, sappiate che si tratta di sciocchezze: in natura, prendere decisioni condivise è la miglior garanzia di risolvere correttamente problemi complessi" 

tratto dal Libro del Botanico Stefano Mancuso - La Nazione delle Piante .

Per ogni unità venduta doniamo 1%, senza date di fine.

 

Il Fondo Forestale Italiano Onlus è un’associazione il cui scopo è fare qualcosa di pratico e di effettivo in difesa dell'ambiente e della biodiversità utilizzando la proprietà privata. La scelta della proprietà privata non è ideologica, ma deriva dalla amara constatazione  che oggi Stato e  Enti Locali non proteggono adeguatamente i boschi e le altre ricchezze ambientali di proprietà pubblica.

Acquisiamo (attraverso compravendite o donazioni o comodati) terreni agricoli che poi imboschiamo e acquisiamo boschi che conserviamo senza mai eseguire tagli a scopo economico. La nostra idea è che in entrambi i casi i boschi vadano lasciati alla loro libera evoluzione, col minimo intervento umano possibile perché solo in queste condizioni la biodiversità animale e vegetale può tornare alla sua magnificenza.

Lo Statuto non permette di tagliare alberi a scopo economico, quindi le attività dell’associazione sono possibili solo nella misura in cui essa riesce a trovare finanziamenti nella forma di crowdfunding, erogazioni liberali e sponsorizzazioni. Ovviamente accettiamo boschi in donazione e ad oggi ne abbiamo ricevuti due e altri ne abbiamo acquistati in Lazio e in Umbria. Contiamo di spargerci sull'intero territorio nazionale costituendo gruppi locali che si prendano cura dei terreni del FFI che ricadono nel loro ambito e che, di fatto, sono ricchezze ambientali a disposizione delle popolazioni locali per attività che non siano in contrasto con i principi dell'associazione.

Consapevoli del fatto che non potremo mai acquisire tutti i boschi che pur vorremmo proteggere, stiamo affiliando al FFI terreni privati appartenenti a persone che, come noi, non vogliono eseguire tagli nei propri boschi e che si impegnano a non farlo. In questo modo stiamo costituendo una comunità di persone che, pur rimanendo proprietarie dei propri boschi, costituiscono un gruppo omogeneo di protettori dell'ambiente. Un gruppo che può aiutare i singoli affiliati ad affrontare e risolvere i comuni problemi. Abbiamo chiamato "rete del FFI" l'insieme costituito dai terreni di nostra proprietà e dai terreni affiliati.

Per saperne di più visita il sito: www.fondoforestale.it